nel numero 3 del 2015

Dall’impresa pubblica monopolista al mercato regolato nel settore delle telecomunicazioni: riforme, liberalizzazioni e privatizzazioni nell’azione dei governi in carica nella X, XI e XII legislatura

Vincenzo Maria Sbrescia

5,00

Sommario: 1. L’arretramento dello Stato in economia: l’evoluzione delle funzioni
economiche dei pubblici poteri nel settore delle TLC. | 2. Il superamento nella X
Legislatura di uno dei capisaldi del monopolio pubblico nel settore delle telecomu-
nicazioni: la soppressione dell’Azienda di Stato per i servizi telefonici e la riforma
della governance delle TLC. | 3. Le trasformazioni del rapporto tra pubblici poteri ed
economia nella prima metà degli anni ’90: l’azione proconcorrenziale del Governo
Amato (XI legislatura). | 4. L’evoluzione degli assetti delle imprese erogatrici di ser-
vizi pubblici di telecomunicazioni e le innovazioni alla governance di settore duran-
te il mandato del Governo Ciampi (XI Legislatura). | 5. Concorrenza e regolazione
nella XII Legislatura: le politiche proconcorrenziali del Governo Berlusconi e del
Governo Dini (che istituzionalizza le Autorità di regolazione). | 6. Verso un nuovo
rapporto tra istituzioni e mercato: le linee guida del processo di trasformazione del
ruolo economico dello Stato nel settore delle TLC. | 7.Osservazioni conclusive.

L'autore

Vincenzo Maria Sbrescia