nel numero 1 del 2013

Laboratorio antitrust

Giovanni Crea

Marianna Quaranta

5,00

In questo articolo verranno affrontati i seguenti casi riguardanti l'Antitrust:

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Provvedimento n. 23891, caso n. I757, Ostacoli all’accesso al mercato di un nuovo operatore di telefonia mobile, in Boll. n. 37/2012;

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Segnalazione AS988, Proposte di riforma concorrenziale ai fini della Legge annuale per il mercato e la concorrenza anno 2013, in Boll. n. 38/2012;

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Segnalazione AS985, Provincia autonoma di Trento – progetto di sviluppo della rete a banda larga di nuova generazione in partnership con Telecom Italia, in Boll. n. 36/2012;

Microsoft introdurrà tutte le misure necessarie per chiudere l’inchiesta dell’antitrust europeo;

Il caso Trentino NGN. Per l’autorità antitrust è necessaria la procedura concorrenziale;

Progetto di realizzazione di una rete NGAN in Sardegna. Nessuna violazione della disciplina europea degli aiuti di Stato;

Il duopolio At&t e Verizon preoccupa la società americana;

eBook, la Ue chiude l’indagine per sospetto cartello.

 

 

Gli Autori

Giovanni Crea

Economista, ha conseguito la laurea in Scienze Statistiche presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” nel 1988. È docente di “Psicologia economica” presso l’Università Europea di Roma e insegna nel Master in “Comunicazione digitale e comunicazione in Rete” dell’Università Tor Vergata. È membro dell’Istituto Italiano per la Privacy ed è direttore della Collana “Diritto ed economia delle comunicazioni e dei media (Aracne editrice) e della Rivista “Diritto, economia e tecnologie della privacy”. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche in tema di telecomunicazioni, consumatori e privacy.Dal 2005 collabora con la Rivista “Diritto ed economia dei mezzi di comunicazione”.

Marianna Quaranta

Avvocato specializzato nel settore delle imprese di comunicazione, già professore a contratto di diritto commerciale presso l'Università degli studi di Salerno è autrice di diverse pubblicazioni tra cui "Il nuovo Codice delle Comunicazioni" e "Scioglimento e liquidazione nelle SRL". Dal 2002 si occupa della redazione della rivista giuridica "Diritto ed Economia dei mezzi di Comunicazione".Dal 2010 è caporedattore della rivista "Diritto, Economia e Tecnologie della privacy" e membro della Commissione privacy e security del tribunale di Napoli.Dal 2013 è al coordinamento editoriale della rivista "LINK"