nel numero 2 del 2013

Laboratorio antitrust

Giovanni Crea

Marianna Quaranta

5,00

Nell'articolo che si occupa di antitrust, segnaliamo i casi che vengono trattati e approfonditi:

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
Provvedimento n. 24325, caso n. A429, RTI/Sky-mondiali di calcio, in Boll. n. 18/2013.

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
Provvedimento n. 24339, caso n. A428, Wind-Fastweb/condotte Telecom Italia, in Boll. n. 20/2013.

INTESE
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
Provvedimento n. 24295, caso n. I761, Mercato dei servizi tecnici accessori, in Boll. n. 14/2013.

SEGNALAZIONI
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
Segnalazione AS1050, Tutela contenuti editoriali su Internet, in Boll. n. 21/2013.

NOTIZIE
Caso “Android”. Il ricorso dei concorrenti di Google all’Antitrust europeo.

Indagine dell’Antitrust francese su condotte di Apple nei confronti dei retailer

Cartello sugli e-book. La decisione del tribunale di New York.

Gli Autori

Giovanni Crea

Economista, ha conseguito la laurea in Scienze Statistiche presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” nel 1988. È docente di “Psicologia economica” presso l’Università Europea di Roma e insegna nel Master in “Comunicazione digitale e comunicazione in Rete” dell’Università Tor Vergata. È membro dell’Istituto Italiano per la Privacy ed è direttore della Collana “Diritto ed economia delle comunicazioni e dei media (Aracne editrice) e della Rivista “Diritto, economia e tecnologie della privacy”. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche in tema di telecomunicazioni, consumatori e privacy.Dal 2005 collabora con la Rivista “Diritto ed economia dei mezzi di comunicazione”.

Marianna Quaranta

Avvocato specializzato nel settore delle imprese di comunicazione, già professore a contratto di diritto commerciale presso l'Università degli studi di Salerno è autrice di diverse pubblicazioni tra cui "Il nuovo Codice delle Comunicazioni" e "Scioglimento e liquidazione nelle SRL". Dal 2002 si occupa della redazione della rivista giuridica "Diritto ed Economia dei mezzi di Comunicazione".Dal 2010 è caporedattore della rivista "Diritto, Economia e Tecnologie della privacy" e membro della Commissione privacy e security del tribunale di Napoli.Dal 2013 è al coordinamento editoriale della rivista "LINK"