nel numero 3 del 2011

Laboratorio antitrust

Giovanni Crea

Marianna Quaranta

5,00

In questo articolo che si occupa di antitrust verranno analizzate diversi casi prendendo spunto da svariate sentenze o notizie.

Per quanto riguarda i casi di abuso di posizione dominante viene commentato un caso portato innanzi alla Commissione Europea :Caso COMP/39.692 IBM servizi di manutenzione; due provvedimenti dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato uno riguardante le Procedure selettive Lega Calcio 2010/2011, l' altro Sky Italia/Auditel.

Per quanto riguarda le notizie segnaliamo Assoprovider vs Google, Sul caso Apple/Samsung brevetti essenziali, Tramonta l'operazione di concentrazione tra AT&T e T-Mobile Usa, L'Antitrust europeo avvia una procedura formale contro Apple e cinque editori per presunto cartello e-book, Sanzione di 1,8 mln per Auditel per abuso di posizione dominante.

Gli Autori

Giovanni Crea

Economista, ha conseguito la laurea in Scienze Statistiche presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” nel 1988. È docente di “Psicologia economica” presso l’Università Europea di Roma e insegna nel Master in “Comunicazione digitale e comunicazione in Rete” dell’Università Tor Vergata. È membro dell’Istituto Italiano per la Privacy ed è direttore della Collana “Diritto ed economia delle comunicazioni e dei media (Aracne editrice) e della Rivista “Diritto, economia e tecnologie della privacy”. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche in tema di telecomunicazioni, consumatori e privacy.Dal 2005 collabora con la Rivista “Diritto ed economia dei mezzi di comunicazione”.

Marianna Quaranta

Avvocato specializzato nel settore delle imprese di comunicazione, già professore a contratto di diritto commerciale presso l'Università degli studi di Salerno è autrice di diverse pubblicazioni tra cui "Il nuovo Codice delle Comunicazioni" e "Scioglimento e liquidazione nelle SRL". Dal 2002 si occupa della redazione della rivista giuridica "Diritto ed Economia dei mezzi di Comunicazione".Dal 2010 è caporedattore della rivista "Diritto, Economia e Tecnologie della privacy" e membro della Commissione privacy e security del tribunale di Napoli.Dal 2013 è al coordinamento editoriale della rivista "LINK"