L’utilizzo dei social media per la social responsibility disclosure: il caso Acea Spa

5,00

Svuota

In questo articolo si vuole indagare, tramite un caso studio, come le imprese che operano in settori controversi e di tipo B2C possano utilizzare i social media per avviare un processo dialogico con i propri utenti relativamente alle attività collegate ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale. Inoltre, il presente contributo si pone l’obiettivo di analizzare l’effetto che il Covid-19 ha avuto sull’utilizzo dei social media quale strumento di corporate social disclosure. La ricerca è stata condotta attraverso una content analysis dei post pubblicati su facebook da Acea Spa. In particolare l’analisi ha interessato sia il contenuto CSR dei post che l’interazione con gli utenti nei periodi pre e post- pandemia (ottobre 2019 – febbraio 2020 e marzo 2020 – agosto 2020). Dall’analisi è emerso che il Covid-19 ha influenzato sia la comunicazione CSR dell’impresa che l’interazione con gli utenti. Si assiste, infatti, ad un incremento sia dei post a contenuto sociale pubblicati dall’azienda che al numero di like e di commenti ai post.

L'autore

Anna Prisco

Lorenzo Turriziani

Mario Tani

Mauro Sciarelli