MC n. 1/2019

25,00

Svuota

E’ uscito l’ultimo numero della rivista “MC – Diritto ed economia dei mezzi di comunicazione”, pubblicazione quadrimestrale che, da oltre dieci anni, contribuisce a mantenere vivo in ambito scientifico il dibattito sulle problematiche che investono il mondo della comunicazione e dell’informazione, confermandosi, anno dopo anno, strumento indispensabile di aggiornamento e di approfondimento per i professionisti, per gli operatori e per le istituzioni del settore. Il numero si apre con l’editoriale del Prof. Astolfo Di Amato dal titolo “La Corte Costituzionale sui contributi all’editoria: quando i giudici si dissociano dalla realtà”. Si tratta di un excursus della Corte sulla sentenza n. 206 del 4 giugno 2019 in riferimento all’attuale disciplina dei contributi all’editoria, ed in particolare sul diritto soggettivo delle imprese editrici a misure di sostegno dell’editoria.
Sempre in tema di contributi all’editoria è il contributo di Silvio De Stefano e Diego Mauri. Questa volta trattasi di commento alla Sentenza della Corte di appello di Milano, sez. IV penale, n. 7837 del 18 dicembre 2018 – 14 gennaio 2019 sul controllo e collegamento delle imprese richiedenti il contributo pubblico.
Start Up e innovazione è invece il fulcro del lavoro di Emilio Sassone Corsi e CiroTroise, con particolare riferimento al framework Nautilus per la gestione dell’Innovazione e la sua applicazione al caso della start up Glass to Power.
L’attenzione poi si rivolge al Cloud Computing, sulla sua crescente diffusione, delle sue dinamiche di mercato e la nascita di nuovi modelli Cloud sempre più diffusi tra le aziende.  Lo studio di Elia Ferrara offre spunti interessanti sulla diffusione del modello “multicloud” e le questioni concorrenziali e costituisce uno strumento molto efficace per studiare lo stato dell’arte delle infrastrutture di rete, sia dal punto di vista degli investimenti che da quello dei fattori di stimolo e di crescita della nuova economia. Di grande attualità è invece il contributo di Gaetano Buccino e Alessandro Augurio sul tema dell’introduzione della 5G e la gara di assegnazione delle frequenze, ed in particolare sull’evoluzione degli standard wireless nel tempo: dalla prima generazione alla 5G al recepimento della Direttiva europea.

Merita particolare attenzione infine il contributo di Ciro Troise, Oreste D’Ambrosio e Domenico Ferrara sul tema del ruolo della comunicazione per start up e spin-off: development stages e start up financing. Si tratta di un approfondimento a 360° sulle funzioni ed evoluzione della comunicazione, sulle Start up e Spin off, sulle strategie e comunicazione interna-esterna delle nuove imprese e il relativo scenario in Italia.

L'autore

Alessandro Augurio

Astolfo Di Amato

Aree di attività: Diritto Amministrativo; Agenzia, Distribuzione, e la legge Franchising; Antitrust e regolamentazione; Banking, Finance e Capital Markets; Attività Crimini e indagini; Societario e commerciale; Ambientale; Contenzioso e risoluzione delle controversie; Mergers & Acquisitions; Riorganizzazione e insolvenza.Appuntamenti professionali:Membro del Ministero delle Politiche Europee commissione per la cultura (Teatro e Cinema) (2003 ad oggi)Membro del Ministero della commissione Giustizia per la riforma della legge italiana sui reati fiscali (1993)Membro del Ministero della commissione Giustizia per la riforma della legge italiana sul lavoro Crimes (1991)Membro del Comitato Alto della magistratura (Consiglio Superiore della Magistratura) (1978-1982)Questioni rappresentativi:Difendere un grande produttore multinazionale di cemento amianto in relazione alle oltre 2.000 domande proposte nei confronti della società per le morti e le malattie legate all'amianto. Rappresentazione comprende sia gli aspetti civili e penali della questione.Difendere una persona per quanto riguarda l'accusa di frode fiscale e l'evasione fiscale derivante dalle vendite internazionali dei diritti televisivi.Rappresentare un produttore leader di sistemi di trasporto, con tutte le questioni societarie e commerciali, tra cui le principali acquisizioni e gare pubbliche.Consigliare il cliente - la società di gestione di uno dei parchi logistici più meridionale d'Europa - su tutte le questioni societarie e commerciali relativi alle operazioni del parco.Difeso più persone nella mani pulite ("mani pulite") dell'inchiesta.Contestato oltre 1.000 processi e appelli.Appuntamenti accademico:Professore Ordinario di diritto societario e commerciale, Università di Napoli (1985 ad oggi).Professore di Telecomunicazioni e Media Law, Università di Napoli (2000 ad oggi).Professor of Business Crimine Legge, LUISS, Roma (1972-1985).Appuntamenti editoriali:Direttore del Law Review Diritto dell'Impresa ("Business Law")Direttore del Trattato di Diritto Penale dell'Impresa ("Trattato di diritto commerciale Crimine")Direttore del Law Review Diritto Ed. Economia dei Mezzi di Comunicazione ("Diritto ed Economia della Comunicazione e media") (2002 ad oggi)Premi:Il Premio alla Carriera - Premio Internazionale Miami 2005 in La Fondazione Nelle Americhe - Gente d'Italia.

Ciro Troise

Diego Mauri

Domenico Ferrara

Elia Ferrara

Emilio Sassaone Corsi

Gaetano Buccino

Oreste D'Ambrosio