nel numero 2 del 2010

Mobile Internet: dal GSM all’LTE passando per l’UMTS e HSDPA

Fabrizio Pini

5,00

I servizi di telefonia mobile nascono per le esigenze di comunicazioni vocali. Dopo qualche anno di funzionamento del sistema analogico TACS, offerto utilizzando le frequenze intorno ai 900 MHz, si è passati definitivamente alla tecnologia digitale (GSM a 900 e 1800 MHz e UMTS 2100 MHz)12. La digitalizzazione delle informazioni è impiegata ormai non solo nella telefonia mobile ma anche nella trasmissione televisiva satellitare (DVB-S) e terrestre (DVB-T). Si spera che, a breve, anche le trasmissioni radiofoniche possano usufruire della tecnica digitale. I vantaggi della tecnica digitale sono prevalentemente: a) incremento della qualità del servizio erogato; b) incremento del numero dei programmi disponibili contemporaneamente; c) flessibilità d’erogazione dei servizi. Infatti per ogni canale televisivo analogico si possono inserire più canali televisivi digitali: il numero dipende dalla qualità del servizio offerto. Sono possibili vari livelli di qualità: SD (Standard Definition) standard, HQ (High Quality) e full HD. Sono altresì possibili vari formati (4:3 o 16:9). Queste possibili declinazioni non consentono di rispondere univocamente alla domanda “quanti canali in tecnica digitale possono essere trasmessi su una portante analogica?”. Inoltre la tecnica digitale è utilizzata non solo per trasmettere informazioni ma anche per memorizzarle: i lettori mp3 e i dvd hanno soppiantato le cassette audio e le cassette VHS. Ma a parte questa digressione legata al broadcast televisivo si può affermare che la digitalizzazione delle tratte radio ha migliorato di molto la qualità del servizio di fonia e di acceso ad internet erogato dagli operatori di telefonia mobile (TIM, Vodafone, Wind, 3). Desiderando soffermarsi sul servizio di mobile internet si rammenta che i nomi commerciali sono vari: a) per TIM – Alice Mobile; b) per Vodafone – Internet Facile; c) per Wind – SuperInternet; d) per 3 – Internet Mobile. Dietro a queste differenti terminologie commerciali si offrono gli stessi servizi: accesso ad internet attraverso le reti radio mobili. Le tecnologie radio mobili sono: GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA e HSUPA. In futuro LTE e Advanced LTE.

L'autore

Fabrizio Pini