nel numero 1 del 2017

Smart city e Big data: tecnologia e nuovi diritti

Alessandro Alongi

Fabio Pompei

5,00

Svuota

Il trasporto pubblico e la mobilità cittadina è orientata, nell’immediato futuro, a vivere grandi cambiamenti, in previsione dell’applicazione dei progressi tecnologici a tutte le componenti urbane. Scopo dell’elaborato è quello di valutare l’evoluzione delle dinamiche di incontro tra la domanda di servizio e la relativa offerta, grazie alle trasformazioni che le città subiranno grazie alle nuove tecnologie. Tale analisi richiede una necessaria quanto integrata valutazione di numerosi aspetti, non solo di natura spazio-temporale, ma anche giuridici, in un complesso di necessaria trasformazione del diritto alla luce dell’intrusività di talune componenti tecnologiche, da un lato indispensabili per il buon funzionamento delle città del futuro e, dall’altro, invasive e lesive dei diritti di cittadinanza ormai acquisiti.

Gli Autori

Alessandro Alongi

Fabio Pompei